Cosa devi sapere su come ottenere il tuo primo tatuaggio

Foto di Romina Farias su Unsplash

I tatuaggi mi hanno sempre affascinato. Sebbene non sia la persona più tatuata che tu abbia mai incontrato, negli ultimi anni ho sperimentato diversi tipi di tatuaggi e ho avuto una relazione con un tatuaggio ossessivo. Per coloro che sono sempre stati curiosi di entrare nel mondo dei tatuaggi, ecco la mia guida per ottenere il tuo primo:

Cerca gli stili a cui sei attratto

I tatuaggi sono disponibili in molte varietà. Alcuni degli stili chiave che scoprirai lì includono:

Tradizionale – Il mio partner adora questo stile. Caratterizzato da linee e colori audaci, incarna il tipo di grafica “Sailor Jerry”. Cartone animato, classico e senza tempo.

Realismo – Come dice il titolo, caratterizzato da una linea ultra realistica e da un lavoro a colori, questo è ottimo per rappresentare un viso o un animale con dettagli assolutamente realistici.

Acquerello – Tende ad essere molto simile a un dipinto ad acquerello, così concentrato sulla trama e sulla stratificazione dei colori per ottenere un bel design.

Tribale – Provenienti direttamente da culture indigene, i tatuaggi tribali sono la forma più antica di tatuaggi che conosciamo e tendono a coinvolgere intricati lavori a punti e linee. Spesso resi con inchiostro nero, sono molto specifici dal punto di vista culturale e penso che dovrebbero essere selezionati con cura e considerazione per la cultura da cui provengono.

Giapponese – Dal periodo Edo, questo stile è simile alle stampe a blocchi di opere d’arte tradizionali giapponesi e spesso include scene mitiche, folklore e altri dettagli tradizionali giapponesi.

Neo-tradizionale – Ancora una volta, come suggerisce il titolo, una nuova interpretazione dello stile tradizionale del tatuaggio, quindi un mix di illustrazioni e colori, ma a volte prendendo più influenza dallo stile Art Deco o aggiungendo colori più audaci e luminosi. Tende ad essere floreale e intricato a motivi geometrici.

New School – Non più “nuovo”, si tratta solo di fondere la cultura pop con l’arte del tatuaggio e spesso può essere caricaturish e cartoonish.

Geometrico e illustrativo – Opere a righe più sottili, di solito, si tratta di creazioni dalle linee pulite, geometrie modellate o semplici illustrazioni al tratto di forme. Molto popolare, abbastanza moderno.

Questo non è un elenco esaustivo e puoi sempre mescolare le idee in base all’artista con cui vai. Personalmente prediligo geometrica / illustrativa, mentre il mio partner ha giapponese e tradizionale.

Comprendi le tecniche principali

Non esaurirò neanche questo perché ci sono molte più nicchie, modi tradizionali in cui i tatuaggi sono fatti sulla pelle. Tuttavia, la divisione principale che è utile capire per la prima volta è tra i tatuaggi macchiati a mano e quelli a macchina. Questa è essenzialmente la differenza tra il modo in cui l’inchiostro viene inserito sotto la pelle, sia tramite un ago manuale che viene spinto nella pelle o un ago attaccato a un motore che esegue un movimento regolare, inserendo molto più inchiostro contemporaneamente (e più in profondità nella pelle).

Ho avuto entrambe le cose e ho infinitamente preferito la mia esperienza con il frugare a mano – mentre suona più spaventoso, in realtà è stato molto meno doloroso, molto più piacevole. Il colpo a mano guarì più velocemente; l’inchiostro non penetra così in basso e quindi causa meno irritazione alla pelle. Per i tatuaggi geometrici (come il mio), questo è stato fantastico perché significava anche che la linea si sarebbe mantenuta più pulita nel tempo, come con i tatuaggi a macchina, l’inchiostro si disperde leggermente di più sotto la pelle. Tuttavia, è anche un processo molto più lento e probabilmente non è un’opzione se stai pianificando un pezzo enorme (che tende a richiedere molte ore come è con una macchina!).

Trova un artista che ti piace

La cosa più importante da dire su come iniziare l’effettivo processo del tatuaggio è che devi amare il lavoro dell’artista a cui ti avvicini. Ti rimarrà per sempre. Quindi fai le tue ricerche. Molti tatuatori mostrano i loro lavori su Instagram in questi giorni, ed è un modo eccellente per vedere una serie di cose che possono fare. Quindi vieni lì e inizia a fare ricerche; trova il lavoro a cui sei maggiormente attratto all’interno di uno stile che preferisci!

Raggiungi comunque preferiscono essere contattati

Potrebbe essere e-mail, potrebbe essere Instagram, ma assicurati di seguire le istruzioni. I tatuatori che ho usato in passato hanno avuto diversi livelli di reattività agli approcci e-mail – alcuni potrebbero essere impossibili da ottenere a meno che non ti presenti fisicamente nello studio in cui stanno lavorando. Non è come prenotare un dentista appuntamento. A volte devi essere un po ‘persistente.

Foto di Giulia Bertelli su Unsplash

Entra e fai una discussione

Ciò significa effettivamente prenotare una consulenza e assicurarsi di sfruttare al meglio questa opportunità! Poni tutte le tue domande, ottieni il design il più possibile concordato: assicurati che i tuoi desideri siano chiari, abbiano compreso e sappia all’incirca cosa aspettarti.

Devo dire che tutte le mie esperienze di tatuaggi in questa fase sono state diverse – alcuni artisti sono stati molto chiari sul lavorare solo con disegni prestabiliti, altri hanno rifiutato di mostrarmi il prodotto finale fino al giorno del tatuaggio stesso, alcuni hanno stato molto aperto e facile nel cambiare le cose. Varia davvero, ma a questo punto hai davvero senso se questo è l’artista per te. Usa saggiamente l’occasione. Assicurati anche di chiedere il prezzo e di pagare il tuo deposito, se sei soddisfatto di ciò che scopri e se ritieni che ci sia una buona comprensione con l’artista scelto. Non essere obbligato ad acquistare se non ti senti a tuo agio.

Segui i consigli del tuo tatuatore

Se hanno esperienza, saranno nella posizione migliore per consigliarti sulla tua prossima creazione. Questo vale per diverse cose:

Posizionamento
Se dicono che il posizionamento non è adatto a ciò che desideri ottenere, ascoltali. Sanno come i tatuaggi spuntano sul corpo, come si muove e si sposta e come questo influenzerà l’aspetto del tuo tatuaggio. Prenderanno anche in considerazione lo sbiadimento e l’invecchiamento – fai loro domande su questo, perché è probabile che avranno un’opinione.

Spessore e colore del design
Ci sono alcuni tipi di disegni che potrebbero non essere adatti, sia per il tono della pelle che per ottenere l’effetto desiderato. Se hai tonalità della pelle più scure, è improbabile che alcuni colori chiari e brillanti siano altrettanto efficaci. Allo stesso modo, alcuni colori cambieranno e saranno influenzati dal tono della tua pelle, e se sei una persona che è un fan dell’abbronzatura al sole, è probabile che l’inchiostro sbiadisca più rapidamente. Le linee sottili andranno più veloci di quelle più spesse. Sii consapevole di queste cose quando pianifichi la tua opera d’arte. Non abbiate paura di porre domande al vostro artista su ciò che hanno visto in altri in passato: quanto sia stato efficace, chiaro e duraturo un lavoro simile in passato.

Dopo cura
Il tuo artista dovrebbe consigliarti dopo le cure, anche se alcuni sono più dettagliati al riguardo di altri. Quando hai finito il lavoro, assicurati di essere davvero chiaro per quanto tempo dovresti lasciarlo avvolto, quando lavare la pelle, quando applicare le creme e cosa applicare. Non vuoi soffrire di un’infezione, quindi questi passaggi devono essere cristallini.

Ho trovato il consiglio in generale di tenere il mio tatuaggio avvolto per diverse ore (il consiglio è variato da 3-4 ore a 12 ore), prima di dargli un lavaggio molto delicato (l’inchiostro inizierà a fuoriuscire dalla pelle e potresti essere un po ‘sanguinante) con un sapone ultra-delicato e senza profumo. Quindi applica la crema idratante più delicata che puoi trovare – di solito E45 o olio di cocco puro. Non saturare eccessivamente la pelle con una crema idratante, assicurati solo di mantenerla regolarmente umida durante il processo di guarigione. Evita bagni, palestre e altri ambienti pieni di vapore la prima settimana circa.

Assicurati di essere felice al 100% prima di dire di sì

Alcuni tatuatori eviteranno di mostrarti il ​​prodotto finale prima del giorno in cui ti stanno effettivamente tatuando. Può essere un po ‘snervante. Ma puoi sempre porre domande, assicurarti sempre che sia quello che avevi previsto ed essere pronto a parlare con fiducia se hai assolutamente bisogno di qualcosa di cambiato. Può essere un po ‘intimidatorio, in particolare in un posto dove tutti sembrano essere una mano esperta durante l’intero processo del tatuaggio, ma questo sarà sulla tua pelle per sempre.


E infine…

Foto di Timothy Paul Smith su Unsplash

In realtà non è così spaventoso (e spesso non è così doloroso come pensi)

Sono sempre stato piuttosto confuso da persone che l’hanno perso del tutto durante il processo del tatuaggio. È vero che può essere un po ‘doloroso, ma per me l’ho trovato il tipo di dolore a cui ti abitui rapidamente – è abbastanza basso livello che riesci a immergerti nel flusso. Naturalmente, ognuno ha una tolleranza diversa, quindi il posizionamento deve essere una forte considerazione qui. Sii un po ‘riflessivo su questo: se sei molto solletico, un tatuaggio delle dita dei piedi è probabilmente una cattiva idea. Devi riuscire a rimanere fisicamente fermo. E alcuni posti saranno più dolorosi di altri (cioè caviglie e costole contro un bel po ‘carnoso di un braccio!).

Goditi il ​​processo

Dopo tutto, è una forma di espressione di sé, quindi goditela! Sono personalmente super eccitato quando sto per farmi un nuovo tatuaggio e ho ancora molto spazio per sperimentare con … Fai attenzione: può trasformarsi in una (costosa) dipendenza molto rapidamente!

Pensaci attentamente, emozionati per un design che ami e buon tatuaggio 🙂