Azione> Dubbi

Ieri sono andato a correre. È qualcosa che faccio molto. Di solito corro almeno un 10k e un 5k a settimana e spesso anche di più. Ho corso un paio di maratone, l’ultima nel 2016. La corsa più lunga che ho fatto nell’ultimo anno è stata di 11 miglia, circa un mese fa. Ieri ho corso 18. Perché?

La mia motivazione è di aiutare un amico che è appena tornato a remare nell’Atlantico per correre una maratona entro un mese dal suo ritorno (Chris ha il suo blog qui). Voleva vedere di cosa era capace. Ho una triste notizia per te. Non raggiungerai mai il 100% di ciò che sei capace. Questo non è perché sei un fallimento o non hai provato abbastanza, ma perché il 100% o la perfezione non è possibile. Perfetto è passato. Le uniche cose perfette sono le cose morte. Tuttavia, ci sono buone notizie, puoi essere una versione migliore di te stesso. I giapponesi lo chiamano Kaizen, la pratica di essere un po ‘meglio in qualunque cosa tu faccia ogni giorno. Apportando miglioramenti incrementali possiamo essere la migliore versione di noi stessi, ma non perfetta.

Mi fanno male le gambe. Sono stanco. Sono assetato. Sono grato. Sono grato che senza formazione aggiuntiva ho indossato le mie scarpe da ginnastica e ho corso ieri per 18 miglia. Le gambe doloranti mi ricordano che almeno ho le gambe in grado di correre e che dovrei allungare di più. Sono stanco ma ho dormito in un letto caldo e comodo ieri sera e domani non sarò stanco. La mia sete mi ricorda che devo bere di più, ma anche che sono abbastanza fortunato da poter aprire il rubinetto e ottenere acqua potabile ogni volta che lo voglio.

Qual è la tua cosa Kaizen? Cosa puoi fare un po ‘meglio dell’ultima volta? “Sorprendi i tuoi dubbi con l’azione” – Danielle La Porte. Quando hai eseguito 5k, eseguine un altro. Rendi un po ‘meglio il tuo piatto d’autore spendendo un po’ più di tempo. Leggi fino alla fine del capitolo, non solo alla fine della pagina. Controlla i social media in un secondo momento non ora quando hai amici o familiari con te. Scegli qualcosa oggi che puoi fare solo un po ‘meglio. Sarai sorpreso di ciò che puoi fare. Non deve essere enorme, ricorda che la vita è una maratona, non uno sprint. Buona fortuna là fuori.


Originariamente pubblicato su thegoodshitsticks.com il 7 marzo 2018.