La dieta della vita reale di un corridore maratona per la prima volta – Matt Lindner – Medium

La dieta della vita reale di un corridore maratona per la prima volta

Nella foto: la mia scrivania all’ora di pranzo

A poco più di un mese dalla Chicago Marathon e le “diete della vita reale dei corridori professionisti che si allenano per la maratona” stanno iniziando a scorrere.

Certo che lo sono.

Ma la stragrande maggioranza di noi che correrà alla Chicago Marathon l’8 ottobre non è un corridore professionista. Per molti di noi, questa sarà la nostra prima maratona e più di alcuni – incluso me stesso – si sono iscritti per farlo mentre sono ubriachi perché eh, perché non controllare qualcosa dalla tua lista dei desideri, giusto?

Non tutti noi abbiamo accesso al tipo di risorse di cui dispongono i corridori professionisti, inclusi nutrizionisti, istruttori e oh sì, abbondanti quantità di tempo con cui allenarsi. Sono entrato in allenamento per la maratona il giorno di Capodanno con le migliori intenzioni. Stavo per mangiare più sano, bere meno, praticamente diventare un uomo completamente nuovo. Diamine, due mesi fa, ho persino comprato un libro su come adattare la tua dieta in modo che tu sia in forma ottimale per la maratona.

Avviso spoiler: non sto facendo quasi nulla di diverso dal punto di vista dietetico. L’immagine che vedi sopra, di una ciotola di burrito di pollo con patatine e guacamole di Chipotle, è un pranzo abbastanza tipico per me. Ho letto tutte le 25 pagine di detto libro sulla nutrizione della maratona. Non perché non sia avvincente, ma perché sono troppo pigro per cucinare quando torno a casa.

Quindi, nello spirito e nello stile di questo articolo GQ sulle abitudini di allenamento della maratona del corridore professionista Diego Estrada, ecco uno sguardo alla dieta della vita reale di Matt Lindner, editore di riviste professionali e corridore maratona per la prima volta e bambino grasso semi-riformato.

Com’è una tipica giornata di allenamento per te?

Sono contento che tu l’abbia chiesto. Dato che ho un lavoro a tempo pieno, che copre la vendita al dettaglio online per la rivista Internet Retailer, non riesco ad allenarmi durante l’orario di lavoro, quindi generalmente mi alzo alle 4:30 circa, maledico l’allarme del telefono e mangio una tazza di yogurt alla fragola e una banana – due banane se è una giornata a lungo termine perché sono la barra della natura, secondo qualcosa che ho letto su Internet prima di arrivare troppo lontano all’allenamento. Poi salterò in cuffia e mi dirigerò sul sentiero del lungolago che è un posto meraviglioso dove correre, sperando per tutto il tempo che non ci siano pattinatori là fuori perché i pattinatori sono il flagello del sentiero del lungolago. Una volta terminata la mia corsa, berrò del latte al cioccolato perché, ancora una volta, leggo da qualche parte su Internet che bere latte al cioccolato è davvero buono per te dopo una corsa. Non so come mi sarei allenato per una maratona se non per Internet.

Okay, allora che ne dici di pranzo? Sicuramente stai facendo qualcosa di diverso lì, giusto?

Purtroppo, mentre alcuni maratoneti per la prima volta provano a pianificare i pasti, mi attengo ai più grandi successi di ciò che è intorno al mio ufficio nel Loop e sembra essere semi-sano. In altre parole, il pranzo tende a ruotare tra il pollo teriyaki al Panda Express (è alla griglia, non fritto come il pollo all’arancia, il che significa che è “salutare”!), Chipotle, Roti perché è una rotazione mediterranea di pollo e riso. E poi acqua. Acqua sempre. Devo rimanere idratato mentre mi alleno per una maratona, perché l’ho letto da qualche parte su Internet.

Qualche modifica o aggiustamento il giorno prima di un lungo periodo?

Sì! Questa è l’unica area in cui sono stato conosciuto, come dicono i bambini, mescolando. Il giorno prima andrò a Noodles & Company per gli spaghetti perché leggo da qualche parte su Internet (stai avvertendo una tendenza qui?) Che il carboloading prima di un lungo periodo è davvero importante.

La tua dieta sembra … come se potesse usare qualche miglioramento.

Eh … non vincerò la gara, in più pollo, riso e spaghetti sono in qualche modo sani, giusto?

Andando avanti … così sicuramente mangerai una bella cena sana, giusto?

Bene, dopo aver lavorato dalle 9 alle 5, sono abbastanza stanco perché l’età adulta ti farà questo. Quindi, la cena generalmente consiste in una pizza congelata o un panino al burro di arachidi – sul pane integrale, perché salutare! – e un paio di manciate di cereali.

Aspetta un secondo … mangi davvero solo pizza surgelata o sandwich al burro d’arachidi per cena?

Sì, praticamente.

Quindi … tutto ciò che è veramente cambiato è che corri e mangi pasta il venerdì.

Sì.

Perché?

Bene, in parte è il fatto che mi piacciono le cose che mi piacciono. Sono troppo pigro per cucinare, mi godo occasionalmente la bottiglia di vino a buon mercato qua e là, e sono terribile a fare la spesa, nonostante io abbia circa 30 anni. La cosa grandiosa di correre oltre 30 miglia a settimana è, a differenza di quando non correvo, non sto aumentando di peso e in realtà ho perso un paio di centimetri dalla mia vita.

Quindi, se funziona per me e sono felice, perché cambiare?

Per saperne di più su Open Heart Magic, che ha più di 120 volontari che vanno in giro per gli ospedali di Chicago e insegnano ai bambini come fare trucchi magici ed è la carità per la quale gestisco la Maratona di Chicago, per favore clicca qui e considera la donazione.