Tette doloranti e altri sintomi della perimenopausa di cui nessuno parla

Immagine illustrata di una donna che lava i capelli nel lavandino. Didascalia: “Proprio quando ti abitui alla sindrome premestruale, ti dicono che hai PERIMENOPAUSE.”

Per qualsiasi motivo, le vampate di calore sono il principale sintomo perimenopausale e menopausale di cui si sente parlare, non i trenta o quaranta altri che potrebbero essere altrettanto confusi. Ad essere onesti, non è davvero una sorpresa poiché passare dalla temperatura normale alla lava fusa in pochi secondi per nessun motivo diverso da un aumento ormonale è scioccante per il sistema se non te lo aspetti. Cavolo, è scioccante anche se te lo aspetti.

Ma ciò lascia molte donne a chiedersi altri sintomi di cui nessuno parla, di cui poi Google, solo per trovare l’inevitabile risposta: “Oh no! Ho il cancro! ”E poi piangono e mangiano tutte le patatine (o sono solo io?).

Schermata del post di Twitter dell’utente Bea_ker @bea_ker: “EMINEM: i suoi palmi sono sudati, le ginocchia deboli, le braccia pesanti MD WEB: cancro”

No, solo perché il tuo seno è tenero e dolente non significa che hai il cancro. In ogni caso, consulta il tuo medico se hai dubbi, soprattutto se trovi un nodulo o un’anomalia e / o hai una storia familiare di cancro. Mentre ottenere le tue tette stimolate e poi schiacciate in una mammografia non è né piacevole né comodo, è comunque preferibile all’alternativa. Puoi leggere di più sul controllo del seno qui. Puoi controllarli da te come vuole Cara Muir-Mitchell. Oppure c’è sempre Cam che è pronta e disposta a dare un’occhiata al seno per te

Link video che mostra il volto di un uomo con didascalia: “Chiama il numero verde 1-866-RING-CAM”

Per me, anche scoprire da un collega che occasionalmente ha anche doloranti tette è stato un sollievo. Non sono un mostro dolorosissimo! Ha detto che era a causa dei linfonodi che si aggrappano alle tossine in eccesso o qualcosa del genere. Ero così sollevato nel sentire che non ero solo sull’isola dolorante del boob che ho cancellato la sua spiegazione del perché, e quindi non sono riuscito a trovare nulla online per confermarlo. Quindi, la mia ricerca di risposte è continuata, scavando oltre le affermazioni cancerose dei miei incubi perché sapevo che non si trattava di cancro. Era troppo vicino al mio ciclo per essere una coincidenza non ormonale. Ma non pensavo nemmeno alla perimenopausa da quando ero “troppo giovane”.

Poi, un giorno, mi è capitato di vedere un post di Facebook casuale perché un amico di un amico lo ha commentato. La donna ha chiesto chi soffriva di sintomi perimenopausali e anche l’età delle persone che soffrivano. Ho letto quel post con oltre 100 commenti con intenso interesse. Sul filo c’erano donne che commentavano sintomi, diagnosi errate ed età che vanno dalla fine degli anni venti ai cinquanta.

Sapevo almeno che avevo una parola per descrivere e spiegare le mie tette doloranti e i periodi sporadici. Una parola che non significa automaticamente una delle parole C: non cancro o pazzo. Solo ormonale. Perché è stato così difficile da capire? Ero nelle prime fasi della perimenopausa, e sebbene fossi un po ‘giovane per questo, non ero giovane come la coppia di povere ventenni che già lo attraversavano (anche se erano casi estremi con altri problemi medici che lo fanno accadere così presto), e davvero, quando il corpo vuole fare la sua cosa, lo farà, indipendentemente dall’età. Finché sai di cosa si tratta e cosa potrebbe venire da te, puoi prepararti.

Foto della donna che sembra sorpresa. Didascalia: “Da quando il panico di perdere un periodo è passato da” Oh no, sono incinta? ” a ‘È questo l’inizio della menopausa?’ ”

Quindi, ora ero armato con la parola P. Ma non ero ancora pronto a Google di più al riguardo. Perché? Non ne sono sicuro. Forse era appena sufficiente conoscere la parola. O forse ero preoccupato che mi avrebbe reso triste perché significava che non ci sarebbero stati bambini nel mio futuro. Ma aspetta. Non volevo bambini nel mio futuro. E di certo avevo finito le mestruazioni, soprattutto perché aveva deciso di farmi più dolore del solito andando e venendo a mio piacimento e portando i peggiori crampi che avevo sperimentato dai miei primi anni venti. Così. Al di sopra di. Si.

Foto di Oprah che sembra scontenta. Didascalia: “OVER. IT “.

Fu qualche mese dopo quando questo articolo comparve nel mio feed sui social media e lo ricondivisi pensando che forse una o due persone avrebbero potuto leggerlo. Un gruppo di amici lo ha commentato, incluso un amico che non aveva mai nemmeno sentito la parola perimenopausa, il che mi ha fatto capire che non è qualcosa che molte donne conoscono.

Avevo già in mente il nome di questo blog per un progetto TBD, e poi tutto è scattato: Per favore, non chiamarmi, la signora sarebbe un posto dove scrivere sulla perimenopausa, la salute e l’invecchiamento delle donne. E così è iniziata la mia ricerca. Quali altri sintomi c’erano là fuori che potrebbero interessare le donne ignare?

Ecco un elenco, che aggiornerò con i collegamenti in tempo reale dopo aver scritto di più su ciascun sintomo, attraverso la ricerca, l’esperienza personale o parlando con qualcuno che l’ha vissuto:

· Vampate di calore e una storia divertente su quello che pensavo fosse una vampata di calore

· La perdita di capelli

· Aumento di peso

· Tenerezza del seno

· Sindrome premestruale peggiore

· Unghie fragili

· Riduzione del desiderio sessuale

· Affaticamento

· Periodi irregolari

· Secchezza vaginale e / o disagio durante il sesso

· Perdita di urina durante la tosse o lo starnuto

· Urgenza urinaria

· Sbalzi d’umore

· Disordini del sonno

· Sudorazioni notturne

· Allergie

· Lasso di memoria, che chiamo nebbia cerebrale (dove sono le mie parole ?!)

· Vertigini

· Gonfiore

· Modifica dell’odore corporeo

· Battito cardiaco irregolare

· Euforia

· Ansia

· Depressione

· Reflusso acido cronico

· Tensione muscolare e dolori

· Mal di testa

Fondamentalmente, ho imparato che la perimenopausa è quando il tuo corpo cambia da essere il tuo corpo in qualcosa di completamente diverso. Non una sirena o una banshee, ma potrebbe esserlo anche dal momento che molte donne non sanno più cosa aspettarsi dal loro corpo di giorno in giorno. Voglio dire, come posso odorare di diverso ora? Ormoni, ecco come. È frustrante e snervante sentirsi “normale” un minuto e voler piangere il prossimo per nessuna ragione evidente.

E ora che ti ho completamente spaventato, sto per dire: fai un respiro profondo. Va tutto bene. Non sei solo. Ci sono molte donne che attraversano questo. Possiamo gestirlo. Proprio come abbiamo gestito tutte le altre sciocchezze che derivano dai corpi delle donne. Sii come Xena. Siamo tutti Xena.

Foto di Xena: urla Princess Warrior. Didascalia: “Sono un delicato fiore femminile”.

Aggiungo anche altre storie sull’invecchiamento. Il primo sui capelli grigi può essere trovato qui.