Lo studente Ole Miss ci insegna come guarire le nostre menti – e i nostri corpi – attraverso lo yoga

A metà della settimana di sensibilizzazione sulla salute mentale della scuola, scopri come praticare lo yoga può giovare alla tua mente e al tuo cuore.

La settimana, l’ASB dell’Università del Mississippi, in collaborazione con Active Minds, ospita la settimana di sensibilizzazione sulla salute mentale. La settimana è una serie di eventi, e uno di questi è un evento di Ansia e meditazione, ospitato da Hollon Beasley. A Beasley, una junior dell’università e istruttrice di Hot Yoga Plus, l’amica Kathryn Forbes è stata incaricata di dare una mano. Per lei, dire di sì è stato facile.

“È molto importante per me perché ero abituato e talvolta ancora lotta con l’ansia, l’immagine del corpo e la leggera depressione”, ha detto Beasley. “Questa settimana mostrerà alla gente come possono prendersi cura di se stessi. Se ti prendi cura del tuo corpo, non dovrai prenderti cura di nient’altro, ma andrà semplicemente a posto. ”

Beasley ha anche condiviso come crede che lo yoga possa migliorare la salute mentale e la salute generale di qualcuno. Secondo lei, lo yoga è stato creato come una pratica meditativa. Bisogna imparare a meditare per ore prima dell’asana (pratica fisica) per poter connettere il respiro con il movimento. Questo rallenta la frequenza cardiaca e induce il cervello a rilassarsi e dormire coscientemente. Complessivamente, i benefici fisici come la tonificazione muscolare contribuiscono perché è il modo più sicuro per prendersi cura di muscoli, legamenti e ossa. Inoltre, la salute del cuore è molto utile quando si disintossica il corpo con la respirazione meditativa.

È importante che Oxford e la comunità di Ole Miss siano coinvolti, non solo questa settimana, ma in generale, e inizino a dedicare del tempo anche a prendere coscienza della propria salute mentale. Secondo Beasley, “la … comunità può imparare che se sono in uno stato di depressione, ansia, PTSD, tossicodipendenza … non sono soli. Vogliamo anche sensibilizzare il centro sanitario [nel campus], dove ogni studente può ottenere assistenza gratuitamente. Quando hai l’influenza, vai dal dottore. È lo stesso con il tuo cervello – può anche ammalarsi. ”

“Abbi cura di te, così non dovrai farlo più tardi”, ha aggiunto. “La nostra mente merita un po ‘d’amore perché siamo così duri con noi stessi. Pratica e tutto sta arrivando. ”

Studenti e cittadini di Oxford di tutte le età sono invitati a unirsi a Hollon Beasley oggi, 5 aprile, nel Grove alle 17:30 per il suo seminario. Anche la dottoressa Kelly Wilson sarà lì per parlare.