Ciò che rende le donne di New York diverse

La parte più irrealistica di Sex & The City non sono i brunch ridicolmente costosi o le battute spiritose sul sesso occasionale, entrambi accadono continuamente a New York. È onestamente i tacchi. Per quanto vorremmo credere che potremmo aggirarci per le strade di ciottoli irregolari con la stessa facilità di Carrie Bradshaw, non sta accadendo senza un aumento statale delle caviglie rotte. I tacchi, sebbene acquistati spesso, sono raramente indossati.

Il newyorkese medio fa più passi al giorno rispetto al resto del paese, il che significa che la relazione che la maggior parte delle donne ha con i tacchi è meno sull’indossarli e più come un’intensa gara di staring. I tacchi ci fissano. Fissiamo i tacchi e consideriamo di indossarli solo se la data / incontro / qualunque cosa varrebbe la pena. Nel qual caso saremmo pronti a gestire, perché l’unica cosa che non vedrai fare una donna di New York è lamentarsi del dolore ai suoi piedi. Questo non è Los Angeles. Tuttavia, quando ci sorprendi a indossare i tacchi, ti preghiamo di sapere che è stato avviato un piano. Combina aspettativa e tolleranza per il dolore insieme ad alcune morbide scarpe da ginnastica morbide a meno di un metro da dove ci troviamo.

A causa della natura pendolare della città, le donne di New York hanno bisogno delle loro scarpe da ginnastica o forse di un comodo paio di stivali o mocassini per spostarsi. Abbiamo le scale da salire, le riunioni a cui correre, i treni da prendere. Non possiamo permetterci l’immobilità dei tacchi. Con i tacchi devi camminare più lentamente, con più concentrazione. E a seconda della strada in cui ti trovi può sembrare che per qualche motivo hai messo il tuo corpo su palafitte, e ora non hai altra scelta che ondeggiare e destreggiarti tra gli uomini che non vedono l’ora di parlartene. Anche in una città che fa tesoro della bellezza, l’estetica seducente dei tacchi non si aggiunge al comfort e alla razionalità delle sneaker, e quindi abbiamo trovato la bellezza in quelle.

È all’interno dell’infrastruttura ambientale e sociale della necessità di aggirare che è stato costruito il senso dello stile della donna di New York. È responsabile delle sfumature atletiche e degli elementi maschili che puoi trovare in ciascuno dei nostri armadi. Gli uomini non sono gli unici ad essere coinvolti nella “cultura delle sneaker” che conosci. Abbiamo dovuto farli funzionare anche per noi e, nel buon vecchio stile americano, apparire sexy mentre lo facevamo. Puoi ringraziare le donne di New York per aver capito come assemblare Timberlands e Jordan (che sono essenzialmente scarponi da neve e sneaker da basket) e trasformarle in pezzi di moda che hanno attirato uomini in tutto il mondo. Reeboks, Nikes, Vans, Adidas, lo chiami, sono marchi che hanno attirato la necessità della ragazza di New York di andare in giro. È in questa necessità fare il pendolarismo in combinazione con la pressione per avere un bell’aspetto che ha creato un genere misto di moda che ora conosciamo come “street wear” ed è uno dei più difficili da realizzare.

Funziona così: non appena esci di casa a New York, hai accettato (o meno) un concorso. Tutti sanno che la vera settimana della moda è ogni settimana qui e succede lungo i marciapiedi larghi e piatti a Manhattan o su determinati treni in determinate ore del giorno. Mentre sei fuori, sei silenziosamente (o rumorosamente) criticato per cose come l’attrattiva, lo stile, la grazia e il vincitore è chiunque può tirare fuori uno sguardo che sembra come se non gliene frega un cazzo, quando in realtà lo fanno. I tuoi sforzi per vestirti o apparire alla moda non devono essere leggibili. Non ci può essere traccia o nemmeno un fiuto perché se è così, sei fuori gioco. Devi sembrare come se stessi facendo questo – come se tu fossi solo questa mosca per natura. Un trucco rapido per raggiungere questo obiettivo è assicurarsi che i tuoi bianchi siano davvero bianchi e i tuoi neri siano davvero neri.

L’obiettivo con l’abbigliamento da strada è quello di rimandare le persone a casa a chiedersi cosa sia in te così semplice e spensierato. Questo è separato dalla spensieratezza della moda della Bay Area, dove si vestono anche come se non gliene fregasse un cazzo, ma è diverso perché in realtà non lo fanno. È anche diverso da Los Angeles, dove le donne lavorano su una scala completamente diversa della moda. Lo sforzo di apparire “buono” è molto evidente ed è pensato per esserlo. Operano secondo un altro insieme di regole. Maggiore è l’attenzione prestata alla curvatura del corpo o alle illusioni fornite dal trucco, meglio è.

Le ragazze di New York di solito non conoscono la prima cosa sul trucco fino a tardi nella vita e quando lo facciamo, siamo scettici sui suoi presunti poteri e cauti nell’essere sorpresi da troppo. Non ho raccolto la mia prima bacchetta di mascara fino a quando non sono atterrato nelle soleggiate pianure della California e anche allora, ho dovuto assicurarmi che i miei amici di New York non stessero guardando. A New York, ci piace vedere quanto puoi fare usando i tuoi capelli e la tua pelle. La donna più naturalmente bella è la più naturalmente invidiata. Non siamo gelosi di quanto tu possa contornare tanto quanto siamo di quanto siano piene le tue sopracciglia naturali.

Lo stile della donna di New York è probabilmente più vicino a quello della parigina. Entrambi abbiamo integrato questi aspetti spensierati e casuali dello stile nei nostri look “iconici” come il risultato di trovarsi in una città che trabocca di cultura. Non c’è tempo per accumularsi sul trucco o passare ore sui nostri capelli quando c’è un grande mondo là fuori da esplorare. Dobbiamo distribuire l’energia che sarebbe andata in quella e prestarla a godere dell’energia della città. Dobbiamo seguire il prossimo evento artistico o mediatico e dobbiamo leggere il nostro nuovo libro sulla strada. Abbiamo bisogno di acconciature che possano essere pronte per andare in cinque minuti e routine di trucco che coinvolgono più pelle del trucco. E, naturalmente, dobbiamo capire tutto questo e avere comunque un bell’aspetto abbastanza da poter catturare un numero o due nel caso in cui avessimo bisogno di un appuntamento entro quella settimana.

È questo stile di vita che lascia questo immenso zelo che il resto del mondo cerca di ricreare. E non può davvero essere catturato solo attraverso i vestiti. Gli abiti stessi, se appesi su un appendiabiti, possono essere facilmente trascurati o ignorati. L’estetica che abbellisce lo stile della donna di New York non traspare a meno che non guardi i capi in azione. I cappotti ben fatti possono essere apprezzati perché prendiamo i loro rivestimenti nelle posizioni più lusinghiere, come quando un braccio viene sollevato per tenerlo sulla barra del treno o fermare un taxi. Le scarpe da ginnastica sono seguite con gli occhi perché pedalano lungo i blocchi con velocità e intenzione che stimolano la mente. Troviamo il modo reciproco di fare il pendolare interessante e ottenere una buona dose di gelosia quando troviamo qualcuno che lo fa con meno sforzo di noi.

Infine, ciò che sigilla l’eleganza dello stile della donna di New York ovviamente non ha nulla a che fare con i suoi vestiti o le sue scarpe. È la sua opinione. In piedi alto e orgoglioso come un birillo testardo. Ho viaggiato per il mondo ma non ho mai sentito il silenzio usato più ordinatamente di quando una donna di New York ha finito la sua frase. Non tendiamo a coprire o abbellire i nostri pensieri con scuse o preoccupazioni. La diluizione non è il nostro stile. Tagliamo le nostre frasi senza mezzi termini e le mettiamo in pratica.

È la connessione più rinfrescante e più potente che ho con le donne qui, sia vive che morte. Anche se non sono d’accordo, sono orgoglioso quando una donna ha espresso la sua mente senza scusarsi perché, così facendo, ha creato più spazio per me. È questa ferma opinione in una società che trasforma le donne da tette e culi in individui reali. I nostri pensieri, quando consegnati con tanta audacia, strappano la cultura per il colletto e la costringono ad affrontare ciò che è al di là del fascino della nostra anatomia. Ti richiede di nuotare e apprezzare le profondità del nostro intellettualismo e infine atterrare al centro di ciò che ci rende uguali, la nostra umanità. E lo facciamo, lo facciamo nelle sneaker dopest che potremmo trovare.

ISCRIVITI ALLA COLONNA DI ALEX: