Il prezzo è una storia

Di: WR Widmer Jr.

Il prezzo ha fatto parte della tua vita sin dal giorno in cui uno dei tuoi genitori ti ha consegnato una fattura verde e ti ha fatto pagare per il tuo primo cono gelato. Per la maggior parte della tua adolescenza, il prezzo non era altro che una barriera che ti impediva di soddisfare i tuoi desideri e desideri insaziabili. Ancora più tardi, hai appreso che il prezzo è basato sul costo di produzione e sul margine di profitto che il rivenditore desidera. E se il prezzo non fosse solo un termine economico?

Il prezzo di un prodotto è superiore a quello dovuto per lo scambio. Il prezzo riflette una storia che parla in modo diverso a ciascun consumatore perché ogni persona ha la propria storia e il proprio modo di elaborare il commercio di beni proposto in contanti. Viviamo in una società molto basata sui consumatori e il prezzo gioca un ruolo nel modo in cui vediamo gli oggetti e come gli altri ci vedono. Il prezzo di un prodotto può raccontarci una delle tante storie, la prima è quella dell’aspetto di qualità e precisione. Successivamente, la storia potrebbe riflettere nobili motivi per l’acquisto del prodotto, come investire in un prodotto che supporta un ideale o un obiettivo. E infine, il prezzo potrebbe dare uno sguardo alla condizione umana e allo status e all’opinione sociale che accompagna l’articolo.

Tutti abbiamo sentito il detto “Non puoi dare un prezzo alla sicurezza” bene, chiamo Bulls & * t. Certo, ha un prezzo e la maggior parte lo pagherà felicemente. Non posso parlare per gli altri, ma spiegherò cosa ottengo dal prezzo. Ho praticato sport di contatto da quando ho potuto camminare e più sono diventato vecchio, più i colpi sono duri e più veloce è il gioco. Il lacrosse è uno sport particolarmente duro e mentre giocavo a lacrosse ho avuto molti colpi e contatti con la testa. Cascade è la principale azienda produttrice di caschi e ha una forte presa sul mercato dei “secchi”. Ogni 4-5 anni Cascade rilascia un nuovo casco e il prezzo aumenta di solito. L’attuale top del modello di linea è la Cascade S e viene venduta a $ 300. Quando uscì la S e stavo cercando di aggiornare il mio secchio, il prezzo mi parlò in modo rassicurante. Per me, il prezzo fissato da Cascade riflette la qualità e l’eccellenza che vanno alla ricerca, allo sviluppo e alla produzione di ogni casco. Non è solo un investimento nella qualità del prodotto, ma un investimento in te stesso come atleta.

La sicurezza non è l’unica ragione per pagare un prodotto eccezionale. Arc’teryx è una società canadese di attrezzature per esterni ad alte prestazioni nota per i suoi parka e il loro impegno per l’ambiente. Il prezzo delle giacche Arc’teryx varia da $ 200 a $ 800 con la giacca media che costa $ 450. Molti clienti danno un’occhiata al prezzo e vanno via pensando che queste giacche siano pensate per gli amanti della vita all’aria aperta che inviano la maggior parte del loro tempo in condizioni climatiche avverse. Hanno ragione di andarsene, i prodotti Arc’teryx non fanno per loro. Tuttavia, questa non è l’intera storia. Arc’teryx, molto simile alla Patagonia, è un produttore molto attento all’ambiente e attento all’ambiente. Il loro obiettivo è quello di realizzare la giacca migliore per qualsiasi condizione che duri per tutta la vita un cliente. La teoria alla base del prezzo è che si fa un investimento una tantum su un prodotto Arc’teryx e non sarà mai necessario acquistarne un altro, mai. Questo prodotto è sostenibile su più livelli. Innanzitutto, poiché non lo sostituisci mai, hai eliminato la necessità di riciclare un vecchio prodotto. Successivamente i materiali scelti e i luoghi in cui costruiscono i loro prodotti vengono accuratamente selezionati per pratiche ecocompatibili. Infine, i servizi di riparazione di Arc’teryx contribuiscono alla longevità dei prodotti. La storia di Arc’teryx sostiene l’affermazione che i loro prodotti sono progettati per il consumatore attento all’ambiente che capisce che il prezzo è economico per tutta la vita di usura.

La norma nel commercio al dettaglio è stata più costosa del prodotto, più è considerato lussuoso e di classe. Nei prodotti di fascia alta, il prezzo dipinge l’immagine dello status sociale e del successo. Avendo una sorella gemella e molte cugine donne, non sono estraneo quando si tratta di andare nei negozi di fascia alta. Sono stato trascinato a malincuore in boutique come Brooks Brothers, Citizen Supply, Onward Reserve … hai capito. A volte, quando trovo un articolo che mi è piaciuto, capovolgo lentamente il prezzo esitante a causa del disastro che sta per rovinare il mio portafoglio. La storia del prezzo in questi negozi non è mai stata quella della qualità e della durata o dell’acquisto in una causa o ideale. Invece, il prezzo mi dice come sarei visto da altri. L’umorismo in questo è però che il prezzo, nonostante ciò che dice, è molto soggettivo e può essere facilmente manipolato. Per dimostrare questo punto Payless, un negozio che tutti conosciamo ha deciso di eseguire un esperimento sociale sulle persone alla moda di La La Land che urla … Intendo Los Angeles … il mio male. https://www.forbes.com/sites/michaelrsolomon/2018/12/04/the-emperor-has-no-clothes-payless-takes-us-to-school/#61ed82d4986f

Riassumendo l’articolo, Payless ha affittato una boutique di vendita al dettaglio e l’ha ribattezzato “Palessi”. All’interno di questo negozio chic hanno immagazzinato il loro prodotto e aumentato il prezzo di diverse centinaia di percento. Con tutto ciò che guarda la parte e la trappola impostata, tutto ciò che rimaneva da fare era aspettare e guardare come mostrato qui: https://www.youtube.com/watch?v=gJdBNYWG4a0. Quando arrivarono gli influenzatori della moda di Los Angeles, potemmo vedere l’effetto del prezzo. Ha prodotto una storia che non era certo quella di un affare economico ma di esclusività e alto status sociale. Il prezzo era credibile a $ 500 per un paio di tacchi e ha chiamato questi consumatori per rassicurare le loro nozioni di status nella società di Los Angeles.

Quindi, in effetti, il prezzo gioca un ruolo nel modo in cui vediamo gli oggetti. I produttori e i rivenditori sono consapevoli del fatto che il prezzo racconta una storia e quando lo aggiungi alla loro comprensione del loro mercato di riferimento, possono manipolare il loro prodotto per il massimo fascino. Sia che il desiderio sia quello di raggiungere il massimo livello possibile di qualità, o di costruire in sostenibilità e preservare l’ambiente, o sostenere un ideale o un obiettivo, o semplicemente massimizzare il proprio profitto, i fornitori possono costruire e valutare i loro beni di conseguenza.