Istantanee della rivista Authority: Christine Andrew, Celebrity Fashion Blogger

Christine Andrew ha fondato Hello Fashion nel dicembre 2011 come un modo per mostrare le tendenze attuali in modi freschi e stimolanti. Ma il successo non è successo dall’oggi al domani … Non è stato fino a dopo alcuni vicoli ciechi (e una lettera di rifiuto da parte della FIDM), che ha deciso di trovare il suo sbocco per condividere la sua creatività e l’amore per la moda. Nata a Bogotá, in Colombia, la famiglia di Christine si trasferì molto, vivendo in tutti gli angoli degli Stati Uniti, dal Montana a Washington DC. In giovane età, Christine ha scoperto il suo amore per la moda e ha sviluppato un forte apprezzamento per tutta l’estetica. Dopo la laurea presso l’Università del Montana con una laurea in Belle Arti e una laurea in Economia, Christine ha iniziato la sua carriera professionale nelle vendite. Lì incontrò suo marito Cody, lanciò il suo negozio online, ILY Couture e Hello Fashion. Per Christine, Hello Fashion è più del tuo blog medio, in quanto consente a Christine di comunicare direttamente con la donna di tutti i giorni, offrendo ispirazione di stile e consigli lungo la strada. Il giovane imprenditore ha sviluppato la sua prospera attività dal suo stile auto-creato che è interamente suo; abbinando classico e spigoloso, femminile e maschile, e aggiungendo sempre una dose alla moda di influenza globale come un cenno del capo alle sue radici latine. Oggi Christine è una delle fashion blogger più influenti del settore con un instagram seguito da 1 milione e milioni di altri in digitale. Christine e suo marito Cody, fondatore del blog maschile Hello His, ora risiedono nello Utah dove gestisce il suo negozio ILY Couture, il suo blog, ed è mamma di Beckam, orgogliosa matrigna di Wes e Mara e mamma-cane del suo cucciolo Mio.

Come ho intenzione di crescere quest’anno

Tra il tentativo di conciliare lavoro e maternità, mi chiedo sempre se sto facendo abbastanza da mamma. Per quanto provo a non sedermi e pensare a dove sto arrivando a breve (perché troverai sempre cose a cui stai fallendo se ci pensi abbastanza a lungo), ho realizzato quella linea tra la vita della mamma e un la carriera è sempre un atto di equilibrio. Quest’anno, uno dei miei impegni è di non chiedere mai ai miei figli due volte quando dicono: “Mamma, vieni a vedere questo” o “Lascia che ti mostri qualcosa”. Se sono nel mezzo del pensiero, proverò a concludere rapidamente o a prendere nota in modo da non dimenticare, ma poi fermerò quello che sto facendo ed essere presente con i miei figli. Voglio anche essere più bravo a chiudere le cose di notte e lavoro sempre in equilibrio tra vita della mamma, matrimonio, lavoro e tempo libero.