La mia vita è un disastro ma abbraccio la lezione.

Come il mio Mess of a Life mi insegnerà su di me.

Da quando ho scoperto Medium e Thrive Global, la mia vita si è arricchita. Tutti gli articoli sono così utili per vivere una vita piena e più presente. Tutti gli autori sembrano avere le loro cose insieme e sanno come ottenere il loro punto e lezione attraverso un modo semplice e facile da leggere. Lo apprezzo e lo apprezzo; tuttavia, non sono uno dei precedenti. La mia vita non è insieme, infatti, deve essere riparata. Dopo aver risolto un problema, mi incammino su un altro e mi sembra sempre inconsapevole del problema per un po ‘prima di capire esattamente cosa mi rende infelice per poter effettivamente risolvere il problema.

Quindi non sarò come quegli altri blogger che ti scriveranno dopo aver appreso la lezione. Sarò uno scrittore che ti accompagnerà nel mio viaggio attraverso la lezione. Non sarà bello o perfetto, ma sarà reale e se Dio vuole, aiuterà qualcuno con lotte simili. Quindi andiamo via. La mia vita è un disastro e alla fine, dopo aver fischiato e lamentato per il disordine che ho creato, ciò che sembra essere ripetutamente, ora posso dire che non vedo l’ora di farlo.

Piuttosto, non vedo l’ora di risolvere il casino che dovrei dire. Attendo con impazienza le lezioni che verranno apprese e le paure che verranno conquistate. Attendo con impazienza i nuovi modi di pensare che verranno sviluppati e non vedo l’ora di raggiungere felicità, abbondanza, tempo e qualità della vita. Non vedo l’ora di migliorare il benessere quando tutto sarà fatto. Sì, in qualche modo ho capito come guardare il problema in modo positivo e invece di detestarlo, apprezzarlo per quello che era: un percorso per la crescita e la comprensione di sé. È davvero folle come il modo in cui guardi qualcosa cambi la tua visione. Ora vedo questo problema come un puzzle che riesco a risolvere e, a proposito, adoro i puzzle.

Ti starai chiedendo, che cosa è specificamente un casino con la mia vita? Chiarirò per te come ho finalmente confermato a me stesso quale sia il problema. La mia vita è un disastro perché lavoro due lavori e non ho mai tempo per riposare, passare il tempo con mia figlia, pensare o seguire la mia passione per la scrittura. Ma indovina un po ‘, ho avuto lo stesso problema l’anno scorso e ho lasciato il mio lavoro (era un altro lavoro tra l’altro), ho avuto alcune settimane di felicità, preso dal panico per i soldi e poi ho finito per lavorare ancora più ore al momento. Sospiro, sono ancora più frustrato con me stesso perché avrei dovuto riconoscere il problema abbastanza rapidamente, ma non l’ho fatto. Eccomi un anno dopo con lo stesso problema. Apparentemente è vero quello che dicono, la lezione continua a ripetersi fino a quando non la ottieni.

Qual è il piano questa volta? Bene, questa volta non lascerò il mio lavoro e non mi lascerò senza alcuna forma di reddito. Ma lascerò uno dei lavori e ridurrò le cose materiali che non sono necessarie. Questo atto dovrebbe aprirmi più tempo da trascorrere con mia figlia, me stesso e la mia passione e, si spera, alla fine, portarmi a fare ciò che amo per vivere, che è l’obiettivo finale. Voglio davvero scrivere e viaggiare. A questo punto sono in grado di riconoscere che l’opportunità di blog qui mi sta impedendo di morire la morte lenta che Paulo Coelho descrive in The Alchemist . La lenta morte di persone che non seguono i loro sogni ma si accontentano di un’esperienza di vita sicura. Bloggare qui mi permette di seguire i miei sogni e mantenere viva la speranza, e sono sempre grato per l’amore e l’opportunità. Quindi vieni con me mentre concentro la mia vita sul mio benessere, il tempo con mia figlia e me stesso. Mentre mi concentro sul vivere la vita migliore, la vita che voglio per me stesso.