Giorno 82: bere, dormire e socializzare

POTABILE

Il grafico mostra che ho avuto 20 bevande standard per un periodo di 21 giorni, ovvero una media di meno di una bevanda standard al giorno, che è molto inferiore alla media massima consigliata di due al giorno. Inoltre non esiste un giorno in cui ho bevuto più di tre bevande standard, mentre il massimo raccomandato è di quattro in un dato giorno. Penso di aver bevuto più alcol questo mese che negli ultimi tre mesi perché: (1) è il periodo delle vacanze, (2) ho socializzato di più (una delle mie nuove metriche; vedi sotto) e (3) è il mese del compleanno di Cindy.

Detto questo, sto scoprendo alcune cose interessanti sul rapporto tra me e l’alcol. Bere alcol sembra far scendere il mio Peak Brain Score, anche se non sono ubriaco. Sembra impedire al mio cervello di funzionare al massimo delle sue potenzialità e sembra impedirmi di apprendere. Ho anche scoperto che se ho più di due drink standard in una sera, ho mal di testa e mi sento malandato la mattina successiva.

DORMIRE

Dalla tabella è chiaro che sono stato molto incoerente con il mio sonno e i tempi di veglia. In generale, ho dato la priorità al sonno abbastanza ogni notte e ho scoperto che ho bisogno di dormire circa otto ore a notte; Tendo a svegliarmi naturalmente circa otto ore dopo essermi addormentato, se non inserisco la sveglia. Potrei aver bisogno di dormire di più a causa del bere più alcol del solito (vedi sopra). L’alcol è un deprimente e dobbiamo dormire di più quando siamo depressi. In ogni caso, cambierò il mio obiettivo di andare a letto in “prima delle 22:00” sulla sfida del mese prossimo.

SOCIALIZZARE

Ho aggiunto una riga sociale al grafico questo mese perché ci sono così tante ricerche che mostrano l’importanza della connessione sociale per la salute e il benessere fisiologico e psicologico. Il mio stile di personalità è anche l’Enneagramma di Tipo Tre, il che significa che sono un “tipo di cuore” e le relazioni sono davvero importanti per me, anche se, paradossalmente, il Tipo Tre tende a decentrare le relazioni al fine di “fare le cose, “Per essere” prezioso “in modo che la gente mi ami e voglia passare del tempo con me. Con questo in mente e monitorando il tempo sociale, sono in grado di hackerare la mia personalità per ottenere direttamente più di ciò che veramente desidero e di cui ho bisogno: il tempo sociale.

Sto imparando così tanto da questa parte della sfida. Mi piace passare il tempo con amici esistenti e mi piace fare nuove amicizie e approfondirle. È stato estremamente soddisfacente e appagante per me. Credo che questa sia un’area in cui mi sono sentita cronicamente privata per tutta la mia vita.