La tua proiezione crea il tuo rifiuto

Questo è un post che ho scritto originariamente sulla nostra serie di incontri autentici Instagram, ma è sprecato nascosto sotto un post IG.

Ti farò entrare in un piccolo segreto, non mi piace il rifiuto e presumo che neanche tu. È stata una cosa davvero vera per me negli ultimi mesi dopo aver subito una rottura e un rifiuto. Quella sensazione che qualcuno che vuoi non ti vuole, è straziante, giusto?

Ma non è tutto su di te e nemmeno su di loro.

Di cosa si tratta è una versione perfetta e finta di eventi in cui hai investito che non sono reali, questa è la cosa che ti fa male. La tua proiezione su qualcun altro che in qualche modo questa persona (o cosa) ti renderà più integro, completo o migliore in qualche modo. Questo è il futuro che hai inventato nella tua testa che non era successo, che non accadrà.

Ed è quello che fa male.

Che sei stato investito in una fantasia e che la fantasia non si avvera.

Non è un vero evento di cui sei respinto, è una cosa che speravi e che credevi sarebbe grandiosa, non accadrà. Siediti con quello per un secondo. Il rifiuto proviene dalla nostra proiezione nel futuro.

Questo vale per tutto, la ragazza che ti ha scaricato, il ragazzo che non ti ha risposto, il lavoro che non hai ricevuto e la data che non è mai arrivata.

Prendi il rifiuto, sentilo, non resistere ma lascialo andare, non trattenerlo più del necessario, non fare in modo che tu non sia amabile, che il tuo poco attraente o, peggio, sarà solo per sempre . Ma la vocina nella tua testa (ci piace chiamarlo Shookman) cercherà di dirti tutte quelle cose, non ascoltare. Sei intero e completo

Guardalo per quello che è veramente, qualcosa che non era successo non succederà. In altre parole, nulla, in realtà, è cambiato. La tua speranzosa proiezione di un futuro non è avvenuta.

Trascorri più tempo amando il momento presente, le cose e le persone che hai di fronte a te adesso. Il tuo amico che ti consola, il lavoro che hai, il soffice tappeto tra le dita dei piedi e escogita nella tua mano che ti consente di connetterti con chiunque nel mondo.

Concedi a te stesso quell’amore che ti è saltato la persona o cosa ti concederebbe.

Vivi nei momenti che hai ora e meno nei futuri fiabeschi che non sono mai avvenuti.

Il rifiuto è solo un altro modo per punirci per qualcosa che non abbiamo fatto o che non era successo.