Affari o preghiera? Come si fa la doccia?

Foto di Gregory Pappas su Unsplash

Oggi mi sono ricordato del sapone Water & Carbolic

Oggi, mentre mi preparavo a saltare sotto la doccia, era come al solito il tono degli affari – entriamo, usciamo – e andiamo avanti … Oh, come lo temo in ogni senso della mia realtà, ma eccola qui: una routine.

Oggi stavo per usare il sapone carbolico, non la Rosa del Dr. Bronner, che è la mia solita, dato che si ritirava in lavanderia per lavare i vestiti (il Dr. Bronner è un sapone di glicerina naturale multiuso). La vasca era piena di saponi, nuovi (saponi di tipo normale non organico per i ragazzi) si erano lamentati del fatto che avevano avuto solo saponi naturali per tutta la vita – e a Natale, il mio ragazzo ha ricevuto alcune barre della farmacia tradizionale, e loro sono felici. Quei saponi dall’odore virile erano sotto la doccia. Agrifoglio (la mia migliore amica / coinquilina) i suoi saponi erano anche lì in un piatto: un latte di capra e uno con petali di rose in cima. Poi c’era una singola barra di sapone rosso carbolico. Dato che compro saponi naturali per i miei ragazzi, Carbolic è il migliore per eliminare davvero il sudiciume, e quindi è stato lì per essere preso dato che avevano nuovi saponi. Non ho mai usato sapone carbolico; Di solito uso rose o mandorle, olio d’oliva o pomice, farina d’avena o barrette di camomilla – lavanda, sapone nero o persino tea tree – ma non carbolico.

Prendo questa semplice barra rossa e l’odore sembra fin troppo familiare, la adoro all’istante e la prossima cosa che mi viene in mente mi ricorda quante volte ho fatto il bagno in questo sapone. Questo sapone puzzava di casa per me, e la cosa divertente è che la mia mente lo ricorda apparentemente da un’altra vita, i lampi di un’altra epoca arrivano come barlumi di nostalgia. La calma insolita passa sopra di me e non sto più correndo attraverso questo processo. Se vuoi, la pulizia è diventata purificante, all’improvviso ho notato l’acqua e ho chiuso gli occhi con l’odore del sapone carbolico che portava il passato a questo momento, potevo sentire l’acqua e il respiro – le goccioline che si schiantavano come una cascata sopra il mio pelle. Era una cascata di presenza, la mia spina dorsale, la mia schiena, la corona della mia testa tutta così sveglia per l’acqua. Non ero più in modalità doccia aziendale; ora era un atto di pura presenza e resa.

Ultimamente, i miei giorni sono stati resi sereni dalle immagini di una vita passata. Questa scoperta si è trasformata nella mia realtà – insieme alla miriade di altri aspetti psichici intuitivi che sono sempre stati presenti, ma ora anche il sapone ha un ruolo da svolgere, e sono affascinato e calmato da questa semplice barra rossa e dalla sensazione di l’acqua.

Comincio a chiedermi del sapone e di Dio e quanto sia curiosa questa esistenza. Sto lasciando andare la corsa della vita e invece sto solo pregando in silenzio dentro un alone di nostalgia – l’acqua – oh La vita è acqua, purifica – rinnovata e estinguente. Ricordo di aver rallentato e penso al valore di invitare la preghiera e l’immobilità, la meditazione e la presenza in questo bellissimo rituale ed esperienza di purificazione.

Quante volte la doccia è un posto dove svegliarmi e correre ad essa, quante volte può essere una faccenda o una cosa banale – ma oggi ho abbracciato una resa spirituale – era liberatorio, purificante e calmato la mia mente inquieta, sentivo la pace dentro .

Ho pensato a cosa vergogna spesso che le docce vergognose passino così rapidamente con pensieri sconclusionati e una lista di cose da fare sia spuntata, invece di purificare non solo il corpo ogni giorno, ma anche la mente e l’anima. Oggi mi sono tuffato nelle profondità del mio momento presente, stavo accettando l’acqua – conoscendola e dandole tutta la mia attenzione – e in questo, ero magnificamente in pace. Ne avevo bisogno.

Sono venuto online, ovviamente, per vedere questo sapone carbolico, e Wikipedia condivide con tanta grazia l’acido carbolico che rappresenta il colore rosso. Come fu scoperto da un chimico tedesco nel 1834 di essere antibatterico e così fu portato negli ospedali a causa della natura disinfettante. È un deodorante delicato per il corpo. Generazioni di persone negli anni ’20 lo ricordano come un profumo nostalgico di catrame infantile – questa informazione si allinea ai miei ricordi più recenti della mia precedente incarnazione.

L’olfatto è il profumo più antico, ma conserviamo fragranze di una vita precedente – forse, o la coscienza collettiva – l’odore mi ha attirato nelle scene, non di questo momento – Mi sto abituando a questo, è così che sono. Mi preoccuperei se tutta la mia vita non sia stata tale e sono stato convalidato troppe volte per preoccuparmi se sia vero o no – lo so, proprio come alcune cose che tutti “sappiamo”.

Fai la doccia di corsa o con l’immobilità dell’acqua?
Hai usato sapone carbolico, ti dà ricordi?
Mi piacerebbe sapere, lascia un commento qui sotto!

http://lcontacts.herokuapp.com/embed/button/writercta?userId=5c677c3a1bea14d200c7c40a&mediumUserId=1b6a5158862433ff190917576e4137d6351acd3efa0f367aa3104652d5833544d&includeSignupForm=1