Il potere della creazione

Spesso ciò che desideriamo creare di più è il più difficile da creare. All’improvviso ci troviamo di fronte a vecchie abitudini, schemi e credenze. La mente della scimmia ha paura di fallire, ha paura di morire, ha paura di essere ridicolizzata, … Invece di guardare agli espansori, alle persone che hanno già realizzato ciò che desideriamo e che si sentono ispirati e motivati ​​da loro, spesso li guardiamo e mettiamo noi stessi giù. Troviamo tutti i motivi per cui non possiamo fare ciò che hanno fatto e / o posizionarli su un piedistallo e quindi negare i nostri doni e talenti. Ultimamente sto ricadendo nella vecchia abitudine di confrontarmi con gli altri mentre cerco di trovare il mio posto e condividere i miei doni con il mondo. Sono stato duro con me stesso e mi sono permesso di piangere e di provare tutte le emozioni. Mi sono permesso di esprimere le mie paure a mio marito e di chiedere supporto.

Non è ancora facile esprimere il nostro sé più elevato in questo mondo. Viviamo ancora in un mondo che ha in gran parte paura della troppa unicità e individualità. Pertanto cerca di collocare tutti in categorie basate sulla paura di non avere il controllo. Ci vogliono pazienza, coraggio e forza per eliminare tutti gli strati di condizionamento e rivelare la nostra verità. Ed è ora più importante che mai. È tempo di sollevarsi e possedere la nostra unicità per donare al pianeta ciò con cui è stato privato. Con una moltitudine di idee originali, visioni vibranti e grandi sogni. È nostra responsabilità collettiva nutrire noi stessi e il nostro pianeta alla salute e alla libertà attraverso una connessione vera e profonda.

Siamo tutti interconnessi – umani, animali, piante, pianeti, lune, stelle … Dobbiamo fare la nostra parte per bilanciare e stabilizzare questa rete, in modo che tutti gli esseri, ora e in futuro, possano godere della bellezza della creazione.

A volte provo una certa amarezza per l’attuale situazione di questo pianeta e sono consapevole che molti provano anche un forte senso di frustrazione. Capisco questi sentimenti e tuttavia non possiamo andare avanti se non comprendiamo il nostro potere, influenza e capacità. Siamo capaci di tutto ciò che possiamo immaginare. Le neuroscienze dimostrano che tutto ciò a cui abbiamo la capacità di aspirare esiste già e diventerà la nostra realtà se solo credessimo che fosse vero.

Quindi ti chiedo di alzarti e inseguire i tuoi sogni. Crea dal centro del tuo essere. Muoviti verso i tuoi sogni con devozione e grazia. Accetta e onora le battute d’arresto e le sfide perché ritagliano il tuo percorso. Fidati del tuo intuito e dei tuoi sentimenti, della tua vera voce interiore, che sarà rivelata in un’osservazione silenziosa e non giudicante, perché ti guiderà, anche nei momenti più bui. Circondati di persone che amano e celebrano il tuo per quello che sei, la loro fede ti farà andare avanti quando non puoi credere in te stesso.

Unisciti al movimento dei lavoratori della luce e libera te stesso e gli altri dall’essere intrappolati nelle tenebre! L’oscurità non è il nemico, è il nostro più grande insegnante. Ogni lezione proveniente dalla matrice dell’oscurità è già avvenuta prima, l’oscurità ti dà l’opportunità di scegliere e ti chiede di scegliere saggiamente. Scegliere la luce: scegliere di credere di essere degno di amore!

Amore.

Josefine