Come abbattere quel muro e segnare la vittoria ogni volta

Hai l’opportunità – ogni momento, ogni giorno – di portare avanti il ​​tuo io migliore, anche quando colpisci un muro. Quale vuoi. (Segreto sotto.)

C’è un arcobaleno che si estende da un capo all’altro mentre guardo fuori dal mio trespolo dove sto scrivendo questo. È stato brillante nel nostro cielo già da quasi 30 minuti. L’arcobaleno funge da simbolo appropriato per quello che sto per dirti.

Credito immagine: Stencil

Un arcobaleno è forgiato nel mezzo di condizioni inclemente. Non vedi mai un vero arcobaleno in un giorno senza nuvole, né di notte. Hai bisogno di quella particolare combinazione di luce e buio, bellezza e dolore. Lo sfregamento degli opposti – sole e pioggia – produce questa grande gioia miracolosa.

Tenendo a mente queste immagini, voglio farti conoscere un segreto.

Anche tu puoi produrre arcobaleni nella tua vita. Ogni giorno.

Puoi accendere qualcosa di miracoloso come un arcobaleno – forgiato attraverso un senso di scopo, impegno, determinazione e coraggio, e un pizzico di grazia. Devi solo sapere dove cercare. E devi cambiare la tua prospettiva – anche revisionare la tua mente – così ogni giorno puoi sperimentare i miracoli che ti si aprono.

Lasciatemi spiegare.

Ridimensionamento – anche rovesciamento – del muro

C’è un muro che tu ed io affrontiamo ogni singolo giorno. Steven Pressfield lo conia “Resistenza” nel suo libro semplice ma profondo, The War of Art . In breve, la Resistenza è ciò che incontriamo ogni singolo giorno, in grande e piccolo, quando ci proponiamo di fare qualcosa di fantastico, qualunque esso sia.

Ti alzi presto per quell’allenamento? La resistenza vuole spingerti indietro, sotto le coperte. Forse domani , ragionerai.

Fare quella telefonata per iniziare a curare una relazione? No, può aspettare.

Credito immagine: Pixabay

In The War of Art , Pressfield impersona la Resistenza e ne parla principalmente nel contesto degli sforzi creativi. Quando ti siedi e inizi a scrivere, quella pagina vuota o lo schermo che ti fissa in faccia ti prende in giro, dicendoti che non sei abbastanza bravo? Non hai niente di utile da dire, quindi perché perdere tempo?

Quando ti trovi di fronte a quella tela, non riesci a sentire la Resistenza sogghignarti, deridendo ogni grammo di ambizione che hai?

Certo, questo potrebbe non succedere ogni volta. La resistenza è astuta. Non si renderebbe così facile prevedere. La resistenza cambia le sue tattiche, adattandosi al punto in cui ti trovi in ​​una determinata impresa, sia che tu stia per iniziare, che attraversi il “medio sfortunato” o che si avvicini alla fine. In effetti, la Resistenza si nasconde ovunque, desiderosa di distrarre, deragliare, scoraggiare e persino distruggere.

Credito immagine: Stencil

E, sebbene l’attenzione di Pressfield sia la guerra che affrontiamo (principalmente interna, a volte esterna) quando ci proponiamo di creare qualcosa di nuovo, questa Resistenza è una forza potente altrove – nelle relazioni, nella salute, nell’apprendimento, nella domanda di lavoro, nel provare cose nuove, nel viaggiare, nel servire, nell’amare, nell’innovare, nel completare … Così tanti posti!

Bene, Pressfield ha scritto il libro, quindi non andrò oltre qui. Vai a provarlo tu stesso se non l’hai mai fatto prima. È una lettura rapida ma carnosa – e una rilettura utile.

Il segreto meglio custodito per contrastare la resistenza

La resistenza è feroce e potente! A causa della sua presa e della minaccia per ognuno di noi, la Resistenza ha fermato molte buone idee, molti sforzi meritevoli, prima che potesse mai prendere vita.

A volte, la Resistenza uccide a metà flusso. E, a volte, la Resistenza ti incontra proprio in cima al picco che hai appena scalato, pronto a spingere quel masso sopra di te.

Ma ecco il segreto: la resistenza funziona solo quando ti sei dato un piano B.

Oh, come vorrei averlo imparato molto prima nella vita!

Ma lo sto imparando ora, soprattutto negli ultimi mesi. Ho partecipato a sfide online. Questi sono attraverso un’app di costruzione delle abitudini sociali chiamata SPAR. Puoi leggere di più su questo proprio qui (a metà dell’articolo).

Come funziona SPAR

SPAR si basa sull’avversione alla perdita. Per quelli di noi che hanno almeno un osso competitivo nei nostri corpi, devo dire che funziona! So che non voglio perdermi quello che mi sono impegnato a fare nemmeno una volta, perché alla fine non riesco a dividere il piatto del vincitore con gli altri “sopravvissuti”.

Per me, non si tratta davvero di fare soldi. Davvero. Piuttosto, si tratta di formare abitudini positive, divertirsi e fare un po ‘di soldi in tasca nel processo.

Personalmente, sto programmando di incassare il mio piatto verso la fine di quest’anno. Userò i soldi sia per i regali di Natale che per qualche regalo extra di fine anno. Non vedo l’ora!

E, da ora in poi, mi eserciterò, scriverò, leggerò e persino pulirò la mia strada per una vita migliore. Un meglio di me! È così motivante!

Il muro che ho affrontato stamattina

Avevo preso qualche medicina fredda prima di andare a letto. Sapevo che il muro sarebbe stato particolarmente feroce quando l’allarme suonava alle 4:40. Ma era anche peggio, mentre fuori pioveva a dirotto. Giacevo nel mio letto avvolto nell’oscurità, con ancora un po ‘di quella sensazione soffocante. Mio marito ha programmato di rimanere a letto per altri 45 minuti. Mi sono quasi convinto di non andare alle mie lezioni di Barre in palestra alle 5:45.

Ma non l’ho fatto. Per tre motivi:

1 | Ho tracciato la linea.

Mi sono detto che, a meno che non sia malato (davvero malato), terribilmente ferito, guarito da un intervento chirurgico, fuori città o in caso di emergenza, mi allenerò la mattina presto tre giorni / settimana con un istruttore sto venendo ad amare. Nessuna eccezione.

2 | Io leggo un libro.

L’anno scorso io e mio marito abbiamo letto il libro Younger Next Year (regolare e senza piombo – no, sto solo scherzando – versione femminile qui!). Non sono d’accordo con tutto in questo libro. Ma il libro stesso è avvincente.

Prendi nota: se tu, caro lettore, hai almeno 40 anni, dovresti davvero prendere questo libro e leggerlo. Sono impegnato in almeno quattro – più come da cinque a sei – giorni di intenso allenamento e / o allenamento della forza ogni settimana. Bar (ri) nessuno.

3 | Ho qualcuno che mi aspetta.

Sto amando il mio giro di 5:45 (istruttore di ciclismo) e istruttore di classe barre! Lei è un calcio, e vale la pena presentarsi totalmente. E sento gli allenamenti una tonnellata dopo. Sento il mio corpo diventare più sano e più forte ogni giorno.

Credito immagine: Stencil

Un ulteriore vantaggio senza dubbio è che mi sento benissimo ogni giorno, costantemente meglio di quanto non abbia mai provato per anni! Questo ha un effetto spillover in tutto ciò che sto facendo. E, per estensione, questo mi rende una persona migliore per gli altri – e per il nostro mondo. (Sì, penso sempre in questi termini!)

Tutto questo, lo confesso, da una persona che non è affatto una persona mattiniera naturale ! Per essere sicuro. Ho dovuto impararlo. Vai a chiedere a mio marito, Dale DePalatis!

Le sfide SPAR hanno innescato qualcosa di nuovo in me e possono farlo anche per te! Così può questo libro di Younger Next Year .

Quando non ti dai un piano B per qualsiasi cosa fantastica che stai cercando di fare (con le importanti eccezioni che ho elencato sopra), lo fai e basta. Nike l’ha ottenuto tanto tempo fa. Perché non l’ho fatto?

E tu adesso?

Copyright 2019 © di Caroline DePalatis , YourGlobalFamily . Tutti i diritti riservati.